Primo Piano

fondi per impiantistica sportiva

Impianti sportivi: 45 giorni per accedere al bando statale da 18 milioni di euro

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto "Fondo per gli impianti sportivi" del valore complessivo di 18 milioni di euro. Entro 45 giorni dalla pubblicazione del Decreto, soggetti pubblici e Enti di promozione sportiva e utilità sociale, che svolgono attività senza scopo di lucro, potranno presentare progetti per la realizzazione, ristrutturazione, adeguamento e messa a norma degli impianti.
Roberto Pella

Gli investimenti dei Comuni per l’impiantistica sportiva di base

In questa intervista, Roberto Pella, delegato ANCI a sport e politiche giovanili, entra nel merito delle problematiche che coinvolgono l'impiantistica sportiva di base, approfondendo la spesa dei Comuni per l’impiantistica sportiva, i pagamenti delle PA alle imprese e l'importante protocollo d'intesa con la LND, la cui firma porterebbe a fondamentali passi in avanti nella promozione del calcio dilettantistico.
bimbi basket

Nuove linee guida per l’edilizia sportiva scolastica

L’11 aprile sono state emesse le nuove linee guida in materia di edilizia sportiva scolastica. Nel documento si tratta di piscine, spazi esterni, palestre e impianti sportivi, intesi come nodi nevralgici sia dello sport sia dell’intrattenimento e socializzazione.
 
stadio senza barriere ad agnone

Un progetto per risparmiare almeno il 25% sulla gestione degli stadi

Tenutosi a metà marzo un incontro tra Carlo Tavecchio, Presidente LND, Mario Macalli della Lega Pro e Graziano Delrio, Presidente ANCI. La volontà? Parlare del problema degli impianti sportivi nel nostro Paese e creare un progetto che permetta di risparmiare almeno il 25% sulla gestione degli stadi e reinvestire questi fondi nel rendere sicuri e adeguati gli impianti per lo sport di base.
sicurezza in piscina

La sicurezza in piscina tra rischi e nuove iniziative

Nella società di oggi, l’annegamento dei bambini ha assunto un ruolo rilevante, tanto da impegnare numerosi esperti del settore nel cercare soluzioni per risolvere questa problematica. Il Prof. Giuseppe Righini analizza per noi i dati relativi all'annegamento a livello europeo ed extra-europeo, mettendo in evidenza sia i rischi e i pericoli sia le nuove iniziative volte a preservare la salute dei bambini.
rugby: persona che corre

Un patrimonio formativo per chi gestisce e opera negli impianti sportivi

Progettisti, architetti, gestori, assessori, avvocati, esperti in materia fiscale e normativa. Sono solo alcune delle personalità con cui siamo entrati in contatto grazie alla partecipazione alla prima edizione di ForumSport Congress, l’evento formativo nato dalla collaborazione tra ForumClub e Studio Ghiretti & Associati per venire incontro alle esigenze di coloro che gestiscono impianti sportivi pubblici in Italia.
 

Milano Sport: gestire e amministrare gli impianti sportivi senza perdere risorse

Rendere più efficiente la gestione degli impianti sportivi in territorio milanese, migliorando, ampliando e diversificando i servizi offerti a tutti i cittadini. Dimostrando che è possibile amministrare e gestire degli impianti sportivi senza necessariamente perdere risorse. Questa la volontà messa in campo da Pierfrancesco Barletta, nuovo Presidente della società di gestione Milano Sport.

Impianti sportivi a Milano: investire sulla riqualificazione dell'esistente

"Ho l’impressione che questo sia un momento in cui, in materia di sport, si stia ripartendo in tema di investimenti, di iniziative, di progetti importanti, anche dal punto di vista delle infrastrutture, sia quelle pesanti, ma anche servizi leggeri, di cui la città ha bisogno". Queste parole riassumono il pensiero espresso da Chiara Bisconti, Assessore allo sport e benessere del Comune di Milano.

Società sportive e defibrillatori: linee guida aggiornate in Lombardia

La Regione Lombardia ha approvato il documento “Aggiornamento delle Linee Guida regionali sull’utilizzo dei defibrillatori semi-automatici esterni (DAE) e sull’attivazione dei progetti di defibrillazione semi-automatica sul territorio (PAD)”, che sancisce la regolamentazione regionale di riferimento in materia di formazione e utilizzo di dispositivi salvavita in sede extra ospedaliera.

Gianluca Zambrotta: la mia esperienza al servizio dell'impiantistica sportiva

"Una struttura dove ogni bambino, ogni giovane sportivo, possa essere seguito a 360 gradi sotto tutti i punti di vista, non soltanto quello socio-educativo, ma anche nutrizionale e psicologico". Con queste parole Gianluca Zambrotta ci racconta la sua esperienza nella creazione dell'Eracle Sports Center, il centro sportivo di sua proprietà che sta sorgendo vicino a Como.

Come ho progettato il centro sportivo di Gianluca Zambrotta

L'architetto Paolo Pettene ci racconta la sua esperienza, personale e professionale, nella progettazione del nuovo centro sportivo di proprietà del noto calciatore Gianluca Zambrotta. Un'esperienza che "dal punto di vista progettuale, umano e professionale, rimarrà per me unica, con l’auspicio che l’impianto di Gianluca si possa affermare come centro polisportivo di eccellenza a livello nazionale e internazionale".

L’insostenibile leggerezza dello sport

L'ultima assemblea tenuta da UISP Bologna ha stimolato l'avvocato Guido Martinelli a investigare per noi il rapporto tra impianti sportivi “leggeri” e impianti sportivi “pesanti”, arrivando a una provocazione importante, con la quale vorrebbe agevolare chi, per passione, investe “di suo” nello sport.

Società sportive: come ottenere finanziamenti per gli impianti in gestione

Il caso di una società sportiva che, pur non essendo proprietaria dell’impianto (come accade nella maggior parte di casi in Italia), è riuscita a ottenere un finanziamento da 1 milione e mezzo di euro per la ristrutturazione e riqualificazione di un centro sportivo a Bologna.

Gestione piscina: valutazione dei rischi e opere di manutenzione

Il protocollo operativo da seguire per una corretta manutenzione ordinaria di una piscina ad uso pubblico procede di pari passo alla necessità di garantire l'efficienza degli impianti tecnologici e la pulizia/sanificazione di ogni ambiente, così da ridurre al minimo i rischi e gli effetti negativi sulla salute dei bagnanti e degli addetti ai lavori. Approfondisce il tema Paolo Smania, Tecnico ASL con esperienza nel settore piscina.

Gli impianti sportivi e il permesso di costruire in deroga

Un impianto sportivo rientra tra le opere di interesse pubblico per le quali può essere rilasciato il permesso di costruire in deroga, visto che si tratta di un servizio offerto alla collettività. Questo quanto precisato di recente dal TAR Lazio, sez. II Roma, nella sent. n. 9023 del 5 novembre 2012.