Normative piscine e spa

Assistenza ai bagnanti

Salvataggio in acqua, pubblicato il regolamento sull’assistenza ai bagnanti

E’ stato pubblicato il 17 novembre scorso, sulla Gazzetta Ufficiale n. 269, il Decreto 29 luglio 2016, n. 206, relativo al regolamento “per l’individuazione dei soggetti autorizzati alla tenuta dei corsi di formazione al salvamento in acque marittime, interne e piscine, e al rilascio delle abilitazioni all’esercizio dell’attività di assistente bagnante”.
Terme

Toscana, nuova legge su tutela delle acque termali

E’ stata approvata dalla Regione Toscana una nuova legge per la modifica della disciplina della coltivazione e dell’utilizzo delle acque minerali, di sorgente e termali. Un provvedimento volto a ridurre la burocrazia per gli operatori del settore, e al contempo, a rafforzare le garanzie sia per le aziende, sia per gli utenti.
Corsi Professione Acqua

Nasce Campus Piscine il nuovo contenitore formativo di Professione Acqua srl

A Viareggio, dall'8 all'11 novembre, si svolgerà Campus Piscine, quattro giorni di formazione per gli operatori di piscina basato sulla formula del campus universitario, dove docenti e studenti di spostano di aula in aula. I percorsi saranno 6 e chi sarà interessato ne potrà seguire più di uno.
 
UNI1601819

L'inchiesta pubblica finale del documento UNI1601819

Fino al 14 novembre il documento UNI1601819 sarà in fase di inchiesta pubblica finale: sarà a disposizione di tutti gli operatori per raccogliere i loro commenti sui contenuti del progetto incentrato su “Piscine - Requisiti degli impianti di circolazione, filtrazione, disinfezione e trattamento chimico dell’acqua di piscina”.
Requisiti igienico-sanitari

La consultazione sugli aspetti igienico-sanitari delle piscine

Il Ministero della Salute ha emanato la notizia relativa ai primi risultati della consultazione on line sugli aspetti igienico-sanitari relativi alle piscine. L'obiettivo è quello di proporre in Conferenza Stato Regioni un nuovo accordo sui requisiti igienico-sanitari per la costruzione, la manutenzione e la vigilanza delle piscine a uso natatorio, che andrebbe a sostituire quello approvato nel 2003.
piscine, nuoto, ministero, salute, normative, norme, gestione,

Piscine: è on line la consultazione sugli aspetti igienico-sanitari

Il Ministero della Salute apre una consultazione pubblica sugli aspetti igienico sanitari nelle piscine ad uso natatorio con l'intenzione di creare un nuovo accordo che sostituisca l’allegato tecnico del 2003. La consultazione sarà aperta per 30 giorni, dal 1 al 30 giugno 2016.
 

Nuove norme europee per la piscina

A livello europeo sono state introdotte due nuove norme dedicate alle piscine residenziali interrate, fuoriterra o incassate: l'UNI EN 16582, che definisce i requisiti generali di sicurezza e di qualità, e la EN 16713, che riguarda gli impianti di filtrazione, la circolazione e il trattamento dell’acqua.

Una fuoriterra in giardino: sempre libera da permessi?

In genere le piscine fuoriterra completamente smontabili non hanno bisogno di permessi particolari per la loro installazione, ma per essere sicuri di non incorrere in blocchi amministrativi, è opportuno svolgere alcuni approfondimenti preliminari.

Proroga per l’adeguamento alla normativa igienico-sanitaria in Toscana

La legge del 2006, modificata nel 2014, e il relativo regolamento regionale del 2010 hanno portato alla luce alcune difficoltà attuative, a causa delle quali è stata ritenuta opportuna una proroga di alcuni mesi, che ha quindi fatto slittare il termine ultimo dal 31 marzo al 31 dicembre 2016.

Aggiornata la disciplina sulle apparecchiature per estetista

Entrato in vigore il 12 gennaio, il Decreto interministeriale 15 ottobre 2015 che aggiorna, alla luce del progresso tecnico e delle esigenze di mercato, la disciplina delle apparecchiature elettromeccaniche utilizzabili per l’attività di estetista.

La figura professionale di assistente bagnanti

L’assistente bagnanti si occupa della prevenzione degli incidenti e della risoluzione di situazioni critiche all’interno di piscine e stabilimenti balneari. Sono diverse le normative che fanno riferimento a questa figura e l’avvocato Guido Martinelli ne ha prese alcune in esame, al fine di delinearne la tipologia di inquadramento professionale.

Responsabilità in caso di caduta per pavimento bagnato

Una sentenza della Suprema Corte, relativa a un caso di infortunio legato a una caduta su un pavimento bagnato all’interno di un parco acquatico, ha sollevato il gestore da ogni responsabilità: l’utente avrebbe dovuto seguire un comportamento idoneo al contesto in cui si trovava, applicando massima attenzione e prudenza.

Norme e leggi: novità per minipiscine e spa

Facciamo il punto della situazione sui lavori di normazione in materia di minipiscine e spa grazie alla video-intervista - realizzata da UNI, Ente Italiano di Normazione - a Enrico Ticozzi (Bestway Europe), membro italiano del comitato europeo che si occupa di elaborare norme tecniche in tema di Domestic Pools and Spas.

3 scadenze per le piscine in Toscana

Ricordiamo le scadenze che riguardano le piscine esistenti collocate in Regione Toscana: il 30 settembre (ultima possibilità per presentare istanza di deroga e per presentare l'autocertificazione peri soggetti che ricoprono i ruoli di Responsabile della Piscina e di Addetto agli impianti tecnologici) e il 31/03/2016, termine ultimo per l'adeguamento.

Prevenzione e controllo della legionellosi: nuove linee guida

Approvato in Conferenza Stato-Regioni il documento "Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi" intende riunire, aggiornare e integrare tutte le indicazioni riportate nelle precedenti linee guida nazionali e normative.

Nuova norma UNI sulle coperture per piscina: inizia l'inchiesta pubblica preliminare

Dall'11 al 26 maggio è possibile inviare commenti e segnalare il proprio interesse a partecipare ai lavori per il nuovo progetto di norma GL "Coperture per piscine", nato per definire le caratteristiche di queste coperture sia per l’utilizzo a fini di sicurezza che per i vantaggi energetici derivanti dall’utilizzo.

Pubblicata la Norma UNI 10637:2015 per le piscine

Pubblicata la Norma UNI 10637:2015 che sostituisce la precedente versione del 2006 e definisce una classificazione delle piscine e specifica i requisiti di progettazione, costruzione e gestione degli impianti di trattamento dell’acqua.

Piscine agrituristiche in Piemonte: il bagnino non è obbligatorio

Secondo quanto riportato dalla nuova Legge regionale, le piscine delle aziende agrituristiche piemontesi non sono obbligate alla presenza dell’assistente ai bagnanti e di personale addetto ad interventi di pronto soccorso, purché vengano predisposte misure idonee a garantire la sicurezza dell’impianto.

Ammesse solo piscine mobili e rimovibili sulle spiagge toscane

La nuova realizzazione di piscine e di impianti sportivi scoperti non potrà più interessare gli arenili, le spiagge e le dune fisse e mobili del litorale toscano, a meno che non si tratti di strutture mobili del tutto rimovibili. Questa una delle direttive stabilite nel nuovo Piano Paesaggistico approvato dalla Regione Toscana.

Ristrutturazione di piscine: prorogate le agevolazioni fiscali

Pubblicata dall'Agenzia delle Entrate, la guida sulle agevolazioni fiscali previste per le ristrutturazioni edilizie aggiornata a gennaio 2015. Tra gli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef figura anche il rifacimento delle piscine, purché se ne modifichino i caratteri preesistenti.