Normative piscine e spa

intervista, certificati medici, massimo casciello, ministero, salute,

Certificati medici e sport: intervista esclusiva al Ministero della Salute

In questa intervista esclusiva, gli attesi chiarimenti del Ministero della Salute su alcuni aspetti “dubbi” della nuova disciplina dei certificati medici per l’attività sportiva: l’adozione di linee guida, l’elettrocardiogramma per l’attività non agonistica, la validità dei certificati in corso, la responsabilità di controllo delle società sportive, le attività ad alta intensità cardiocircolatoria.
obbligo, pos, gestione, impianti sportivi, pagamenti, bancomat,

Scatta l'obbligo del POS per i gestori di impianti sportivi

Con il decreto Milleproroghe, anche i gestori di impianti sportivi, ivi comprese le associazioni e società sportive dilettantistiche, saranno obbligati a dotarsi di POS per poter accettare pagamenti con moneta elettronica. L'obbligo scatta dal 30 giugno.
madre, figlio, sicurezza, piscina,

Piscine in Puglia: novità sul nuovo piano paesaggistico

Aveva destato grande fermento il nuovo Piano Paesaggistico emanato dalla Regione Puglia, che imponeva una serie di limitazioni alla realizzazione di piscine private in zone rurali. A seguito della presentazione di osservazioni formali, l'amministrazione ha ammesso “grossolani” errori e ha accettare la collaborazione delle associazioni di settore.
 
piscina, esterna, hotel, Sanremo, mare,

Regione Liguria: nuove linee di indirizzo per la gestione delle piscine

Approvato dalla Regione Liguria il provvedimento numero 7 dell’11 gennaio 2013, un documento che stabilisce le linee di indirizzo per la gestione delle piscine condominiali e delle piscine annesse alle strutture turistico-ricettive.
trulli, puglia, piscina, normative, paesaggio,

Nuovo Piano Paesaggistico in Puglia: limitata la costruzione di piscine

Attualmente in fase di adozione il nuovo Piano Paesaggistico emanato dalla Regione Puglia. Un documento che dovrebbe catturare l’attenzione di tutti gli operatori del settore piscina in quanto prevede una serie di limitazioni alla realizzazione di piscine private in zone rurali dove siano presenti manufatti costruiti con pietre a secco (ad esempio i trulli).
Seminari di approfondimento Il Nuovo Club Days

Informarsi in materia di certificati medici e sicurezza negli impianti sportivi?

Volete fare chiarezza in materia di tutela sanitaria, certificati medici, defibrillatori e sicurezza negli impianti sportivi? Giovedì 28 novembre, all'Hotel Diana di Roma, torna Il Nuovo Club Days, ciclo di seminari di approfondimento tematico per fitness club, centri sportivi e impianti acquatici.
 

In Liguria nuovi corsi per operatori di Piscina

Prosegue il percorso formativo proposto da Assopiscine in Liguria, volto a ottenere la qualifica di Responsabile di piscina e quella del Responsabile degli impianti tecnologici di piscina. Trenta ore di attività formative che si svolgeranno a Chiavari, in Provincia di Genova, nel mese di novembre.

La professione dell'installatore di piscina: un convegno

Convegno “La professione degli installatori di piscina: l'iscrizione all'albo del D.M. 37/08”, destinato ai costruttori e installatori di piscina che operano nel mercato italiano.

In Toscana: obbligo defibrillatori in ogni centro sportivo

Il ritardo nell'emanazione del decreto applicativo sulle certificazioni mediche e sugli apparati salva vita negli impianti sportivi produce fughe in avanti da parte delle Regioni. Dopo la Lombardia, anche la Toscana ha previsto l'anticipata attivazione dell'obbligo della installazione dei defibrillatori in ogni centro sportivo.

Delibera sulle sponsorizzazioni sportive nel Comune di Napoli

La giunta del Comune di Napoli ha approvato una delibera con la quale si autorizzano le sponsorizzazioni dedicate alla valorizzazione degli impianti sportivi di proprietà del Comune e delle palestre dei plessi scolastici facenti capo all'Amministrazione.

Domande e risposte in tema di valutazione rischi e sicurezza

Le risposte ai quesiti più frequenti in materia di redazione del Documento di valutazione dei rischi, secondo le modalità previste dalle procedure standardizzate. Un prontuario utilissimo per chi opera negli impianti sportivi (piscine, palestre, ecc), pubblicato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e dall'Inail.

Sicurezza nelle piscine: le responsabilità del gestore

Le responsabilità del titolare e/o gestore di una struttura ricettiva, con o senza piscina, non sono da sottovalutare. Lo dimostra una recente sentenza espressa dalla Corte di Cassazione che ha incriminato il titolare di un albergo per omicidio colposo.

La formazione per responsabili e addetti agli impianti piscina

Il 4 giugno prende il via il corso di formazione per responsabile piscina e per addetto agli impianti tecnologici, figure obbligatorie secondo la Legge Regionale 8/2006, Norme in materia di requisiti igienico sanitari delle piscine ad uso natatorio nella Regione Toscana, e il successivo regolamento applicativo.

Documento di valutazione dei rischi: un obbligo anche per tutti gli impianti sportivi e ricreativi

Il 31 maggio 2013 scadrà il termine ultimo entro cui anche gli impianti sportivi e ricreativi con meno di 10 lavoratori dovranno redigere il Documento di Valutazione dei Rischi, una relazione obbligatoria che deve essere presente all'interno del luogo di lavoro e disponibile per un eventuale esame da parte degli organi di controllo, pena sanzioni amministrative e penali per il responsabile del centro.

Procedure per la gestione degli impianti di trattamento aria

La "Procedura operativa per la valutazione e gestione dei rischi correlati all’igiene degli impianti di trattamento aria" riporta numerose indicazioni tecnico/pratiche su come risolvere in maniera autonoma e tempestiva la maggior parte delle problematiche che possono occorrere a questo tipo di impianti. Una procedura che si rivela importantissima anche per centri sportivi, fitness, piscine e di benessere, dove la qualità dell'aria è fondamentale a garantire la salute di chi vi lavora e di chi li frequenta.

Gestione piscina: valutazione dei rischi e opere di manutenzione

Il protocollo operativo da seguire per una corretta manutenzione ordinaria di una piscina ad uso pubblico procede di pari passo alla necessità di garantire l'efficienza degli impianti tecnologici e la pulizia/sanificazione di ogni ambiente, così da ridurre al minimo i rischi e gli effetti negativi sulla salute dei bagnanti e degli addetti ai lavori. Approfondisce il tema Paolo Smania, Tecnico ASL con esperienza nel settore piscina.

Detrazioni fiscali al 50% anche per la ristrutturazione delle piscine

Anche le piscine rientrano tra le spese detraibili al 50%, previsto nel nuovo sistema di incentivazione fiscale, che prevede una "finestra" di detrazione al 50% dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013. Previste sia il rifacimento, modificando caratteri preesistenti, sia la riparazione e il rinforzo delle strutture.

Biopiscine ad uso pubblico: novità normative

Presentiamo le Linee Guida in Europa stilate dall'Associazione Internazionale delle Biopiscine (IOB). Un documento che intende regolamentare le caratteristiche dell'acqua degli impianti balneabili pubblici con depurazione biologica. Il documento verrà approvato definitivamente nel 2013 e sarà condiviso a livello europeo.

Dai permessi per costruire all'antisismica: un corso per installatori piscine

I permessi per la costruzione di piscine e le regolamentazioni antisismiche, le norme italiane e regionali per le piscine, le responsabilità civili e penali dell'installatore e le disposizioni sulla sicurezza sono solo alcuni dei temi affrontati dal corso per installatori piscina organizzato da Professione Acqua il 25 e il 26 ottobre a Parma.

Addetto agli impianti tecnologici in piscina: un corso gratuito

Confcommercio Siena presenta un corso gratuito per la formazione di chi svolge la funzione di Responsabile della piscina e di addetto agli impianti tecnologici nella regione Toscana, secondo le direttive della normativa regionale DPGR n. 23/R del 2010.