Gestione impianti sportivi

Impianti sport

Impianti sportivi, firmata la convenzione tra Regione Marche, Ics e Coni

Incrementare il patrimonio impiantistico sportivo, favorire interventi di sviluppo delle attività culturali e il miglioramento dei beni e immobili ad esse destinati: sono gli obiettivi della convenzione siglata questa mattina, nella sede regionale, tra la Regione Marche, l’Istituto per il Credito Sportivo (Ics) e il Comitato Italiano Olimpico Nazionale (CONI).

Il made in Italy alle Olimpiadi di Pechino 2022

Il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino dovrà trasformare la ex fabbrica di ossigeno, situata nell'Acciaieria di Shougang, in uno stabile adatto agli spettatori per le Olimpiadi di Pechino 2022.
Summit Acquanetwork

Summit Acquanetwork & Wellness, la seconda edizione

Sessioni e workshop animati da professionisti dei settori della piscina e dello sport: ecco quanto attende i partecipanti della seconda edizione del Summit Acquanetwork & Wellness nelle giornate di mercoledì 26 e giovedì 27 settembre, a Milano, all'interno del Centro Servizi BPM.
 

Bando della Regione Lombardia per la realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi pubblici

A partire dal 17 settembre 2018 fino al 19 ottobre 2018, in sola forma telematica, sarà possibile presentare le domande di partecipazione al bando indetto dalla Regione Lombardia finalizzato alla riqualificazione di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di relativi servizi e spazi aggiuntivi.
Giampaolo Duregon

Il commento di ANIF sul Decreto dignità

L'Associazione di riferimento per gli operatori di fitness-wellness club e centri sportivi italiani esprime, tramite il suo presidente Giampaolo Duregon, la sua posizione nei confronti del "Decreto Dignità" con il quale il Governo ha cancellato le principali novità normative della recente riforma dello sport.
Decreto dignità

"Decreto dignità" e novità

La nuova normativa introdotta dal Governo abroga alcune importanti novità introdotte dalla recente riforma dello sport inserita nell'ultima Legge di Bilancio.
 

18 milioni di euro: il bando Sport Missione Comune 2018

Dalle ore 10.00 del 5 luglio (fino alle ore 24.00 del 5 dicembre) sarà possibile inoltrare l'istanza per il bando Sport Missione Comune 2018, un protocollo d'intesa a favore dello sport, che prevede la concessione di contributi in conto interessi sui mutui per impianti sportivi. Saranno così stanziati 18 milioni di euro di contributi per i Comuni italiani, un finanziamento finalizzato allo sviluppo e al miglioramento dell'impiantistica sportiva, anche scolastica.

L'accordo tra ICS e Unimpresa

Per una banca come il Credito Sportivo questo accordo di collaborazione con Unimpresa rappresenta da un lato un passaggio naturale e coerente di due realtà che condividono vocabolario e agenda, dall'altro sottolinea e rafforza l'impegno comune a sostenere concretamente le piccole e medie imprese che operano nei diversi settori dell'attività primaria, secondaria e terziaria, mettendo al centro il ruolo del turismo sociale e culturale, anche per chi opera nello sport dilettantistico.

10 milioni di euro per gli impianti sportivi in Molise

Fino al 5 agosto si potrà inoltrare la domanda per beneficiare di un finanziamento dedicato agli impianti sportivi delle Province di Campobasso e Isernia. Complessivamente saranno messi a disposizione 10 milioni di euro al fine di rendere adeguata l'offerta di impiantistica sportiva regionale e ad attrarre anche fruitori non usuali, come scolaresche, disabili e gruppi sportivi in preparazione.

Campi in erba sintetica e batteri

L'Università di Catania ha condotto uno studio sulla contaminazione del manto sintetico degli impianti sportivi, portando a galla dei risultati significativi: il terreno di gioco è risultato essere contaminato da una presenza eccessiva di batteri, i quali possono mettere a rischio la salute di chi frequenta queste aree.

La riduzione di consumi e costi energetici parte da impianti efficienti

Lo scorso 16 febbraio, in occasione di ForumPiscine, si è tenuto il Focus sull'efficienza energetica per gli impianti natatori, durante il quale si sono susseguiti vari interventi volti a presentare le tappe fondamentali per raggiungere l’obiettivo della riduzione dei consumi e dei costi energetici in edifici quali gli impianti sportivi con gestione dell’acqua (piscine pubbliche e private, spa e centri natatori in genere).

La figura del groundsman all'estero e in Italia

In Italia, uno dei Paesi in cui il calcio è lo sport più seguito e apprezzato, forse non è mai stata ben definita la figura del groundsman. Il groundsman, in poche parole, è il professionista che si occupa del manto erboso, in questo specifico caso del verde sportivo. All'estero esistono dei veri e propri corsi in groundsmanship, qual è, invece, la situazione in Italia?

Torna il master SBS in Strategie per il Business dello Sport

Disponibile online il bando per iscriversi alla XII edizione del Master SBS, il Master Universitario di Primo Livello in Strategie per il Business dello Sport che si tiene presso il Campus de La Ghirada - Città dello sport, Treviso.

La professione di dirigente nelle società sportive: un progetto UNI

Definire competenze, conoscenze e abilità dei dirigenti sportivi nei processi di gestione di impianti sportivi, nella direzione di associazioni e società sportive e nell'organizzazione di eventi sportivi. Un progetto UNI - Ente Italiano di Normazione, in collaborazione con MSA - Manager Sportivi Associati.

Avete domande in ambito giuridico fiscale? Sportdesk risponde

Presentata la nuova versione di Sportdesk, il servizio online gratuito che si prefigge di dare risposte chiare e precise in ambito giuridico fiscale fornendo i principali strumenti gestionali per le associazioni sportive.

Una guida per le associazioni sportive che rischia di portare fuori strada

È stata diffusa, in questi giorni, una guida in formato elettronico realizzata dalla Direzione Regionale delle Entrate del Piemonte che titola, in maniera importante: “Associazioni sportive dilettantistiche: come fare per non sbagliare”. L'avvocato Guido Martinelli ne ha esaminato i contenuti per noi.

Volete risparmiare negli impianti sportivi? Sostituite l'illuminazione

Viene dalla Svezia e ha già maturato un'importante esperienza nell’efficientamento di palazzetti, palestre, campi da gioco e piscine. Vi presentiamo Solljus che, per il 2015, offre gratuitamente studio illuminotecnico e analisi del ritorno sull’investimento.

Sostituire tutta l'illuminazione degli impianti sportivi del Comune di Caltanissetta

La V Commissione consiliare del Comune di Caltanissetta ha individuato un bando FERS a fondo perduto, dal quale si potrebbe attingere per sostituire i corpi luminosi degli impianti sportivi, risparmiando sui costi energetici, diventati ormai troppo onerosi.

Certificati medici e sport: nuova nota esplicativa

Dal Ministero della Salute arrivano ulteriori chiarimenti sulle "Linee guida di indizzo in matera di certificati medici per l'attività sportiva non agonistica", in particolare sulla sussistenza o meno dell'obbligo della certificazione.

La gestione di impianti sportivi frutta solo fatica

Secondo gli ultimi dati emersi dagli studi di settore del Ministero dell'Economia, la gestione di impianti sportivi assicura guadagni sono veramente minimi (100 euro di media l'anno!), anche se è comunque qualcosa rispetto ai 900 euro di perdite dei centri termali e di benessere.