News

07.03.2012

Stadi: un progetto ecosostenibile

a cura di Alice Spiga

Questo articolo inserito in sport, news sport, impianti sportivi, stadi e arene polifunzionali

di Alice Spiga

Una nuova idea di stadio, concepito come una struttura eco-sostenibile e produttrice di energia. Si chiama Stadium Plus, ed un progetto made in Italy pensato per la realizzazione ex novo o la riqualificazione di stadi secondo i pi moderni criteri di bio-edilizia, bio-architettura e bio-climatica.

Uno stadio pensato per produrre energia invece di consumarla, del tutto eco-sostenibile e a basso impatto ambientale, realizzato con materiali naturali ed eco-compatibili, costruito grazie all'utilizzo di un sistema (BioScience Building System) standardizzato e industrializzato.

Il risultato? Tempi di costruzione ridotti (un anno e mezzo in meno rispetto allo standard di 4 anni) e una conseguentemente riduzione dei costi di costruzione del 25-30%.

Senza contare che grazie alle tecnologie impiegate, lo stadio non solo in grado di produrre autonomamente gran parte dell’energia necessaria da fonti pulite e rinnovabili, ma anche di produrne in surplus, cos da reimmetterla sul mercato con conseguenti guadagni.

Per approfondire le caratteristiche di questo innovativo progetto, abbiamo intervistato il suo ideatore: Loris Clocchiatti, Presidente del Gruppo Polo Le Ville Plus. L'intervista completa consultabile sul numero 7, gennaio-marzo, di Sport Industry Magazine disponibile a questo link.

Di seguito, alcune immagini del progetto Stadium Plus.

Torna indietro