News

27.10.2011

Ciaspolada d'autore

a cura della redazione

Per quest’anno la tradizionale Ciaspolada del 6 gennaio in Val di Non si arricchisce di un dettaglio prezioso. In occasione dei 1 20 anni dalla nascita di Fortunato Depero, artista futurista nato proprio a Fondo, in Val di Non, i partecipanti alla corsa riceveranno pettorali firmati “Fortunato Depero” sui quali stata riprodotta la sua opera d’arte “Le sciatrici”.

La gara, giunta alla 39 edizione, ormai un appuntamento per gli oltre 6.000 appassionati che ogni anno partecipano alla gara, insieme alla consueta presenza di grandi nomi dello sport. Quest’anno, per celebrare l’anniversario, nata una speciale collaborazione con il MART (Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto), la cui curatrice Nicoletta Boschiero si subito mostrata entusiasta dell’idea di Laura Schuetz, subito raccolta dal comitato organizzatore presieduto da Gianni Holzknecht.

Una collaborazione fruttuosa che non si esaurisce in quest’evento, ma prosegue con la realizzazione di una mostra su Depero a Malosco, a pochi passi da Fondo, mentre per i partecipanti alla corsa previsto uno sconto alle casse della Casa D’Arte Futurista di Depero a Rovereto.

Positivi i commenti e le reazioni. L'assessore al turismo della Provincia di Trento, Tiziano Mellarini, vede di buon occhio questo abbinamento sport – cultura e la curatrice del MART vede nell’evento l’occasione per evidenziare il legame tra la figura dell’artista e il suo territorio.

Per info e iscrizioni consultare il sito .

Torna indietro